ASSISTENZA TECNICA

Numero diretto
+39 049 8788321

support@concrete.it

INFO

Telefono di riferimento
+39 049 8754720

Filmati introduttivi su Sismicad

Registrazione

AREA UTENTI

News

Novità e informazioni
Home  /  Journal  /  Journal-Corsi

Replica corso AITEF su sicurezza sismica

4 Novembre 2022
Parteciperemo al nuovo ciclo del corso di formazione AITEF: SICUREZZA SISMICA DI EDIFICI ESISTENTI IN C.A. E IN MURATURA E STRATEGIE DI INTERVENTO: CASI DI STUDIO Introduce il corso: Massimo Sessa, Presidente Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Proff. Domenico Liberatore, Enzo Martinelli, Giorgio Monti, Nicola Nisticò, Stefano Pampanin, Roberto Realfonzo. Il corso è di 32 ore, frazionate nelle giornate dal 23 novembre al dicembre 2022. Si svolgerà in modalità FAD sincrona su piattaforma Zoom. Per disposizioni CNI ha un numero di partecipanti limitato e prevede il rilascio di 32 CFP per ingegneri.   Iscrizioni Per informazioni ed iscrizioni basta chiamare telefonicamente o mandare una email ai riferimenti riportati nel documento successivo.  

Corso AITEF su sicurezza sismica e strategie di intervento

8 Settembre 2022
Concrete partecipa al corso di formazione AITEF: SICUREZZA SISMICA DI EDIFICI ESISTENTI IN C.A. E IN MURATURA E STRATEGIE DI INTERVENTO: CASI DI STUDIO Questo corso è interamente dedicato all’analisi approfondita di casi di studio reali, relativi alla valutazione dello stato di fatto e alla conseguente progettazione dell’intervento di miglioramento/adeguamento sismico di edifici esistenti in cemento armato e in muratura. I casi di studio presentati sono stati selezionati dai singoli docenti e tecnici, sia per la loro rappresentatività, sia per le strategie di intervento adottate, tradizionali e innovative. I singoli progetti di intervento saranno analizzati nel dettaglio, a partire dalle scelte di modellazione e analisi, fino ad affrontare la questione fondamentale dell’individuazione della strategia ottimale per l’intervento di miglioramento o adeguamento. Spesso il professionista si trova di fronte a strategie alternative che consentono, con soluzioni tecniche diverse, il perseguimento degli obietti prefissati con eguale efficacia. Alcune di queste strategie mirano all’incremento della capacità, altre invece alla riduzione della domanda, altre si basano su un approccio ibrido. Per ciascuno dei casi esaminati, sarà analizzato con senso critico il percorso progettuale seguito, con particolare attenzione ai criteri di scelta ed alle modalità applicative della soluzione di intervento adottata. L’approfondimento dei diversi progetti darà anche l’opportunità ai professionisti di conoscere strategie di intervento meno consuete e di aggiornarsi in merito alle costanti innovazioni in campo tecnico, ma anche legislativo, con riferimento alle novità fiscali del decreto “Superbonus”. Le lezioni saranno tenute da docenti di Università italiane e da tecnici di Aziende nei settori del software per l’analisi strutturale, del monitoraggio/diagnostica e delle tecniche di intervento. Introduce il corso: Massimo Sessa, Presidente Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Proff. Domenico Liberatore, Enzo Martinelli, Giorgio Monti, Nicola Nisticò, Stefano Pampanin, Roberto Realfonzo. Il corso è di 32 ore, frazionate nelle giornate dal 11 al 29 ottobre 2022. Si svolgerà in modalità FAD sincrona su piattaforma Zoom. Per disposizioni CNI ha un numero di partecipanti limitato e prevede il rilascio di 32 CFP per ingegneri.   Iscrizioni Per informazioni ed iscrizioni basta chiamare telefonicamente o mandare una email ai riferimenti riportati nel documento successivo.  

Nuovo ciclo dei seminari AITEF su riduzione del rischio sismico e bonus fiscali

15 Aprile 2022
Vista la continua richiesta in ambito formativo ed il continuo esaurirsi dei corsi sul rischio sismico, abbiamo deciso di partecipare ad un nuovo ciclo promosso da AITEF INTERVENTI STRUTTURALI E INCENTIVI FISCALI PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO NEGLI EDIFICI ESISTENTI Introduce il corso: Massimo Sessa, Presidente Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Proff. Domenico Liberatore, Enzo Martinelli, Giorgio Monti, Nicola Nisticò, Stefano Pampanin, Roberto Realfonzo. Il corso è di 32 ore, frazionate nelle giornate del 28 e 29 aprile, seguite poi dalle giornate del 5, 11 e 13 maggio 2022. Si svolgerà in modalità FAD sincrona su piattaforma Zoom. Per disposizioni CNI ha un numero di partecipanti limitato e prevede il rilascio di 32 CFP per ingegneri.   Iscrizioni Per informazioni ed iscrizioni basta chiamare telefonicamente o mandare una email ai riferimenti riportati nel documento successivo.  

Seminario sulla vulnerabilità sismica di edifici in muratura

17 Marzo 2022
Il settore delle costruzioni continua a correre e molti tecnici che si occupano di calcolo strutturale sono interessati da una attività febbrile. E’ però importante ritagliarsi del tempo per una continua formazione o rinfrescare le proprie conoscenze su alcuni temi professionali. Con lo scopo di creare dei momenti di formazione pratica su Sismicad senza distogliere troppo tempo dalla propria attività professionale, abbiamo realizzato un seminario formativo sulla verifica delle strutture esistenti in muratura: Vulnerabilità sismica di edifici in muratura Il seminario si svolgerà in nove incontri in diretta streaming (FAD sincrona) di circa un’ora ciascuno su piattaforma Zoom ed è previsto il rilascio di nove crediti formativi professionali per ingegneri. Tutte le date avranno luogo verso la fine della settimana lavorativa, in tarda mattinata perchè gli incontri vorrebbero essere dei piccoli eventi con una alta interazione con i partecipanti. Saranno registrati per successive consultazioni ma i CFP saranno rilasciati solo a chi partecipa allo streaming in diretta.   Programma  1- Venerdì 1 Aprile 11.30-12.30 Ing. Nulli I materiali Le indagini sull’esistente Individuazione delle caratteristiche meccaniche Utilizzo delle tabelle presenti nella norma Livello di conoscenza Il database di Sismicad 2-  Venerdì 8 Aprile 11.30-12.30 Ing. Nulli Modellazione e analisi: prima parte Peculiarità delle pareti murarie e del loro funzionamento Proprietà di maschi e fasce di piano Effetti della presenza delle fasce di piano nel modello  3- Giovedì 14 Aprile 11.30-12.30 Ing. Nulli Modellazione e analisi: seconda parte Logiche nella formazione automatica dei maschi e delle travi di connessione Modelli elastici ad aste e gusci Modelli inelastici ad aste e gusci Alcuni problemi nella modellazione ad aste I problemi delle travi di connessione La necessità della doppia modellazione  4- Giovedì 21 Aprile 11.30-12.30 Ing. Roncaglia Strategie di gestione dell’input con Sismicad Suggerimenti e consigli generali per l’input Problematiche di modellazione e procedimenti per individuarle e correggerle Esempi  5- Venerdì 29 Aprile 11.30-12.30 Ing. Nulli Verifiche di primo e secondo modo Meccanismi di collasso di primo modo Verifiche fuori piano Verifica cinematica lineare di facciata Meccanismo di collasso di secondo modo in analisi elastica e in analisi statica non lineare Verifiche previste dal capitolo 4 Verifiche previste dal capitolo 7 Verifiche previste dal capitolo 8 (edifici esistenti) Verifiche dei maschi Verifiche delle fasce  6- Venerdì 6 Maggio 11.30-12.30 Ing. Nulli I rinforzi strutturali Intonaco armato FRP FRCM CRM Metodo CAM Esempi  7- Venerdì 13 Maggio 11.30-12.30 Ing. Roncaglia L’analisi pushover Normativa di riferimento L’analisi pushover in Sismicad Meccanismi di rottura e loro influenza sulla capacità delle curve Esempi  8- Venerdì 20 Maggio 11.30-12.30 Ing. Roncaglia Esame di casi operativi critici più comuni Analisi delle criticità riscontrate più frequentemente dagli utenti nella verifica di edifici in muratura    9- Venerdì 27 Maggio 11.30-12.30 Ing. Nulli Approfondimenti e question time Approfondimenti sugli argomenti svolti negli incontri precedenti   Iscrizioni Il seminario è organizzato dal Centro di Formazione STS, provider accreditato al CNI, prevede il rilascio di nove crediti formativi professionali per ingegneri ed ha un costo di 120€ (IVA esclusa).  

Ciclo 2022 del corso FAD su riduzione del rischio sismico e bonus

11 Gennaio 2022
Il nuovo anno si apre con un nuovo ciclo del corso di formazione FAD di 32 ore con CFP che lo scorso anno ha avuto così successo.   INTERVENTI STRUTTURALI E INCENTIVI FISCALI PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO NEGLI EDIFICI ESISTENTI Introduce il corso: Massimo Sessa, Presidente Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Proff. Guida Camata, Domenico Liberatore, Giorgio Monti, Nicola Nisticò, Stefano Pampanin, Roberto Realfonzo. Il corso è di 32 ore, frazionate nelle giornate del 17, 18 e 24 febbraio, seguite poi dalle giornate del 2 e 4 marzo 2022. Si svolgerà in modalità FAD sincrona su piattaforma Zoom. Per disposizioni CNI ha un numero di partecipanti limitato e prevede il rilascio di 32 CFP per ingegneri.   Iscrizioni Per informazioni ed iscrizioni basta chiamare telefonicamente o mandare una email ai riferimenti riportati nel documento successivo.  

Nuovo corso FAD su riduzione del rischio sismico e bonus

8 Settembre 2021
Il successo delle precedenti edizioni ci ha spinto a continuare nella partecipazione ad un nuovo ciclo del corso di formazione tenuto dai proff. Guida Camata, Domenico Liberatore, Giorgio Monti, Nicola Nisticò, Stefano Pampanin, Roberto Realfonzo: “Edifici esistenti: riduzione del rischio sismico e bonus fiscali“. Introduce il corso: Massimo Sessa, Presidente Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Il corso è di 32 ore, frazionate nelle giornate del 14 e 15 ottobre, seguite poi dalle giornate del 21 e 22 ottobre, per arrivare alla giornata finale del 27 ottobre 2021. Si svolge in modalità FAD sincrona sulla nota piattaforma Zoom, per disposizioni CNI ha un numero di partecipanti limitato e prevede il rilascio di 32 CFP per ingegneri.   Iscrizioni Per informazioni ed iscrizioni basta chiamare telefonicamente o mandare una email ai riferimenti riportati nel documento successivo, che riporta anche il modulo di iscrizione.  

Secondo ciclo del Corso FAD su riduzione del rischio sismico e bonus

22 Aprile 2021
Visto il successo della prima edizione e seconda edizione, è stato organizzata anche una terza edizione del corso di formazione: “Edifici esistenti: riduzione del rischio sismico e bonus fiscali“.   Il corso è di 32 ore, frazionate nelle giornate del 27 e 28 maggio, 3, 4 e 10 giugno. Si svolge in modalità FAD sincrona e per disposizioni CNI ha un numero di partecipanti limitato, prevedendo il il rilascio di 32 CFP per ingegneri.   Iscrizioni Per informazioni ed iscrizioni basta chiamare telefonicamente o mandare una email ai riferimenti riportati nel documento successivo, che riporta anche il modulo di iscrizione.  

Corso su riduzione del rischio sismico e bonus fiscali

22 Febbraio 2021
E’ in programma un corso di formazione rivolto ai professionisti del calcolo strutturale e tenuto dai proff. Edoardo Cosenza, Domenico Liberatore, Giorgio Monti, Nicola Nisticò, Stefano Pampanin, Roberto Realfonzo, dal titolo: “Edifici esistenti: riduzione del rischio sismico e bonus fiscali“. Nel corso saranno trattate le strategie per la riduzione della vulnerabilità sismica di edifici esistenti, attraverso la rassegna delle tecniche di diagnostica, la scelta dei metodi di modellazione per l’analisi sismica e la selezione delle tecniche di rinforzo, con attenzione anche ai possibili sviluppi futuri della Normativa italiana ed europea. Le lezioni saranno tenute da docenti di Università italiane e saranno svolte specifiche lezioni operative e applicative a cura di tecnici di Aziende operanti in Italia e all’estero nei settori del software per l’analisi strutturale, del monitoraggio/diagnostica, nonché degli interventi con tecniche tradizionali ed innovative. Il corso è di 32 ore distribuite in cinque giorni, si svolgerà in modalità FAD sincrona e prevede 32 CFP per ingegneri. Purtroppo è a numero chiuso e i posti disponibili sono già in fase di esaurimento. Per questo l’organizzatore AITEF sta già provvedendo alla definizione di altre date. AGGIORNAMENTO DEL 24/02/21. Altro ciclo disponibile il 22-23-28-29-30 aprile 2021.   Iscrizioni Per informazioni ed iscrizioni basta chiamare telefonicamente o mandare una email ai riferimenti riportati nel documento successivo.